AS-X Scopri la nuova tecnologia Clicca qui

Prestige Italia Sponsor Ufficiale della gara U21 “sella d’oro” al Partner Pferd 2024 a Lipsia

Prestige Italia agli stand B18 e B03 pad. 1

Dal 18 al 21 Gennaio avrà luogo il Partner Pferd, evento clou del mondo equestre per la città di Lipsia.

 

Questo evento è significativo non solo per i campioni internazionali che vi prendono parte – Lipsia è una delle tappe di qualificazione per la Coppa del mondo – ma anche per l’attenzione dedicata ai giovani cavalli e cavalieri.

 

Prestige Italia sarà presente in collaborazione coi partner Schipler Reitsport (Pad. 1 – Stand B18) e Reitsportfachmarkt und Sattlerei Tom Büttner  (Pad. 1- Stand B03)

 

Nel 2024 Prestige avrà l’onore di essere sponsor della gara “La sella d’oro”.

Al vincitore andrà in premio la sella best seller della premium line Prestige: l’ X-Perience.

Si tratta di una competizione di salto ostacoli giovanile molto speciale per i cavalieri Under 21, perché è stata ideata da una leggenda dell’equitazione: Hans Günter Winkler.

Questa icona del salto ostacoli è scomparsa nel 2018 ma, in suo onore, la gara “sella d’oro” continuerà a esistere.

Ciò che rende la “sella d’oro” speciale è che è una gara di stile ed i quattro binomi che si sfideranno anche scambiandosi i cavalli, come una volta si faceva ai WEG.

In questa gara vengono valutati gli errori al salto, ma la cosa più importante è il corretto uso degli aiuti, la posizione e l’assetto, nonché lo svolgimento di un giro il più armonico possibile, sia con il proprio cavallo che con quello degli altri concorrenti. Tra i giudici che valutano le prestazioni ci sarà il nostro campione europeo Marco Kutscher.

La lista dei precedenti vincitori della “sella d’oro” vanta il meglio che lo sport di salto tedesco possa offrire.

Tra gli ambassador Prestige ad aver vinto questo premio ci sono anche Daniel Deusser e Philipp Weishaupt.

 

A gareggiare durante il Partner Pferd 2024 molti nomi della “scuderia” Prestige Italia: Martin Fuchs (Renaissance F2 S), Daniel Deusser (Rubino MF AS-X), Hans-Dieter Dreher (X-Perience), Marco Kutscher (X-Meredith), Peder Fredricson (Renaissance F2 S), Geir e Johan-Sebastian Gulliksen (Renaissance F2 S), Andrzej Oplatek (Renaissance F2 S), Cassandra Orschel (Renaissance F2S), Rene Dittmer (X-Perience), Marvin Jüngel (X-Perience) e Niklas Schipler (X-Perience).

News correlate
Finali del Jumping e Dressage World Cup a Riyhad 2024
Buon compleanno a Leone Jei!
Renaissance in vetta alla classifica mondiale FEI Longines da settembre 2021